Bipielle ArteLa sala espositiva Bipielle Arte, nata dalla volontà della Banca Popolare di Lodi di creare un nuovo centro permanente dedicato all'arte, è gestita dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi. Bipielle Arte sorge a Lodi all'interno del centro direzionale progettato da Renzo Piano e offre un programma espositivo con iniziative rivolte al pubblico e con attività dedicate a gruppi e scuole.

Un bookshop specializzato.
Durante gli orari di apertura della sala è attivo un bookshop specializzato in editoria d'arte, curato dalla casa editrice Bolis Edizioni.


Bipielle Arte – Via Polenghi Lombardo – Lodi – tel. 0371 580351 (negli orari di apertura delle mostre) – bipiellearte@fondazionebipielle.it

Pagina Facebook - Pagina Instagram


Le mostre

| Antonio Mazza. Storia Professionale di un fotografo

Dall’1 al 25 aprile 2022 la Fondazione BPL ospita nella sala espositiva Bipielle Arte la mostra "ANTONIO MAZZA. STORIA PROFESSIONALE DI UN FOTOGRAFO. Opere dal 1980 al 2022"

| Carradore. L’emozione ritrovata nella tranquillità

Dal 4 al 27 marzo, Bipielle Arte presenta un'esposizione personale di Vittorio Carradore, un’importante mostra antologica che ripercorre gli ultimi vent’anni di un’attività pittorica iniziata quarant’anni fa.

| Ettore Santus. Tutti i colori dell’espressionismo

Dal 28 gennaio al 20 febbraio Bipielle Arte ospita la mostra dedicata all'artista lodigiano Ettore Santus, con le opere realizzate dagli anni '50 al 2021.

| Le stanze della grafica d’arte

Dal 13 novembre Bipielle Arte ospita la nuova edizione della rassegna "Le stanze della grafica d'arte", organizzata dall'Associazione Monsignor Quartieri. Fino al 16 gennaio 2022.

| Un pretesto per ricordare

Dall'1 al 24 ottobre Bipielle Arte ospita una mostra dedicata all'artista Marcello Simonetta, con un omaggio al padre Maurizio.

| Il Segno dei Canti

Dall'8 luglio all'1 agosto e dal 9 al 19 settembre, Bipielle Arte apre al pubblico un'esposizione dedicata alle celebrazioni per i settecento anni dalla morte di Dante. Quella di Lodi è la prima tappa di una mostra che si svilupperà in Italia e all’estero.